What the F.A.Q!?

WTF 3
Clicca qui per farci nuove domande!

Salve gente! Vi ringraziamo per aver partecipato al What the F.A.Q.?!
Qui sotto troverete tutte le risposte alle vostre domande più qualche extra perché, malvagie come siamo, non abbiamo resistito alla tentazione di porre alle nostre compari qualche domandina imbarazzante.
Ricordatevi che il WTF non si ferma qui e che raccoglieremo costantemente le vostre domande sia su Ask che nei profili Dolce Flirt di Myaku, charlina e Streghetta19.

1. C’è stata una di voi in particolare che ha pensato per prima al progetto? (anonimo)

La prima a proporre il progetto è stata Charlie (il nostro amato Procione). La faccenda è andata pressappoco così: Charlie, conosceva e chattava separatamente sia con Myaku che con Euphoria__. Un giorno ha sottoposto loro la sua idea e le due ignare vittime hanno accettato di contribuire al progetto (al tempo senza un nome) formando così la mitica “triade originale” (nome inventato al momento per far figo).
Servivano altri membri. I requisiti erano: tempo libero, ottime capacità di scrittura e, naturalmente, una grande riserva di idiozia.
Myaku, forte delle sue conoscenze altolocate, ha contattato Kiritsubo e, successivamente, Sakyo91.
Euphoria__, invece, si è occupata di chiamare Gozaru che, a sua volta ha proposto di far partecipare anche Paradichlorobenzene_.
È stata creata una chat comune su Skype, ci siamo conosciute, abbiamo decretato il nome e gli obbiettivi del progetto.
Dopo un po’, Myaku ha proposto di aggiungere Rhys89, che è stata prontamente contattata da Gozaru e si è unita ben volentieri al gruppo. Chiarissimo, no?

2. Domanda generica sul blog “D per Dolcetta”:
Come mai avete deciso di chiamare il blog proprio con questo nome? C’è un motivo preciso? Vi serviva un promemoria per ricordare le iniziali, o avevate bisogno di un nome che finisse con “etta” per completare bene la filastrocca? (Delfina8)

Il nome, come tutte le cose geniali a questo mondo, è nato durante una messaggiata notturna su Skype. Nessuna aveva idee concrete su come rinominare il progetto e Myaku, che quando si tratta di sparar cazzate ha sempre le cartucce piene, ha proposto “D per Dolcetta”. Non si aspettava certo di venir presa sul serio (ancora non aveva capito con chi aveva a che fare, la poveretta). Il nome è piaciuto a tutte: era incisivo, facile da ricordare e, soprattutto, rimandava ad una rivoluzione, ad un cambiamento. Il progetto era nato, oltre che per divertirsi, con lo scopo di “ribellarsi” alle fan fiction troppo stereotipate e scritte male che ammorbavano il fandom di Dolce Flirt. Quale nome migliore di “D per Dolcetta”? Successivamente, il caso volle che Charlie riuscisse pure a creare una graziosa filastrocca che facesse rima in “etta”.

3. Così per curiosità, le OS mancanti in La prima volta di Alexy saranno mai pubblicate? Essendo stati aperti altri due “topic” (anche se Desperate Housesucrette è un po’ a parte) ho come il timore che quello venga dimenticato. XD (anonimo)

Non tutte le partecipanti al progetto scriveranno una Os per “La prima volta di Alexy”. Tuttavia, mancano ancora le storie di Charlie (che ci ha graziosamente fatto sapere che pubblicherà la os il giorno del mai in concomitanza con l’apertura di Eldarya) e quella di Rhys89 (che al momento è assente e non raggiungibile). Quindi la risposta è sì, le Os mancanti verranno pubblicate, ma non sappiamo quando.

4. Da dov’è “saltato fuori” il tema “Il sapore dello sperma”? E chi è stata a proporlo? (anonimo)

“Il sapore dello sperma”. Un titolo così fantastico come sarà mai saltato fuori? Nessuna idea? Nessuna nessuna? Eppure alla quarta risposta dovreste avere capito che le nostre idee migliori nascono tutte dalle chat notturne su Skype! Gozaru si stava lamentando di una Os scritta particolarmente male, facendo notare, poi, come in ogni fan fiction con qualche scena erotica lo sperma sia sempre salato. Charlie è intervenuta puntualizzando che per lei sapeva da detersivo e da qui si è aperto un dibattito vietato ai minori di 18 anni. Nello stesso momento, Gozaru stava anche pensando ad un titolo da proporre per il primo giro di One Shot e Myaku (che, ormai dovreste averlo capito, spara idiozie a raffica e rimane puntualmente basita quandola gente le prende sul serio) ha suggerito di usare “Il sapore dello sperma”. Manco a dirlo, il titolo è piaciuto così tanto che, nonostante non abbia mai raggiunto il numero sufficiente di voti per essere utilizzato, continua ad essere riproposto ad ogni votazione.

5. Quanti messaggi ricevete al giorno su Dolce Flirt? [per ognuna di voi separatamente] (anonimo)

Gozaru, Il Maligno: in realtà dipende dai giorni. Non so per quale astruso giramento di astri, una volta mi sono connessa ritrovandomi qualcosa come dodici messaggi, che per me sono tantissimi, soprattutto dal momento che la mia messaggeria si è attivata solo negli ultimi mesi -prima era come la vita sentimentale di una frigida-. Comunque direi che, mediamente, mi connetto con quattro o cinque messaggi da leggere. Quanti ne ricevo al giorno, in totale, non saprei. Dipende…

Myaku, La Mary Sue: quando aggiorno Liar Love mi arrivano circa una decina di ringraziamenti per aver avvisato della pubblicazione e qualche commento privato al capitolo. Nei “giorni normali” arrivo a quattro messaggi quando è tanto, più spesso solo uno, molte volte zero. I’m NOT famous! <3

Charlie, Il Procione: uno, da DolceFlirt che mi avvisa cortesemente che qualcuno, che non si prenderà mai la briga di contattarmi veramente neanche per un “ciao”, mi ha chiesto l’amicizia.

Sakyo: zero. non ho contatti con nessuno e non frequento il forum (la chiamavano estroversa)

Euphoria___:  in media zero, con una deviazione standard dello 1%.

Kiritsubo: dipende dai giorni, dai periodi, ai tempi di “l’abito non fa il diavolo” anche una decina-quindicina-ventina XD buhahaha, ma vi rendete conto che per me son tantissimi O__O’ ora dai 3 ai 5

Paradichlorobenzene_: uno o due al massimo, non uso molto la messaggeria del sito!

Rhys89: non pervenuta.

6. Ora siete tutte animali. Finite ogni frase dei prossimi 5 post su wordpress con il verso dell’animale che più vi piace. (M!A= magic anon. Un anonimo che ha capacità di farvi fare tutto quel che vuole, se accettate la richiesta)

Verso del Maligno: quack! [Ma mi riservo il diritto di cambiare come e quando mi pare. Perché sono un Maligno versatile *Tsk*]

Verso della Mary Sue:

il mio verso è inserito addirittura nelle canzoni.

Verso del Procione: 

Questa sono io che ridacchio delle fic spazzatura (cit. mya)

Verso di Euphoria__: miao!

Verso di Kiritsubo: miaoooo (sempre e comunque, faccio un’imitazione fedele del gatto della vicina… Mao maooo mao maooo mao maooo… Ne fa sempre almeno tre, tipo Sheldon di The Big Bang Theory che bussa alla porta di Penny tre volte XD)

Verso di Paradichlorobenzene_: ahuuuuuuuuuu [lupo]

Verso di Sakyo: squit! (adoro i criceti!)

Domande al Maligno:

1. Visto che ti definisci “il Maligno”, qual è l’azione malefica che più ami fare? Mettere il sale al posto dello zucchero nel latte? Infilare porcospini nei water altrui? Oppure fare il solletico a tradimento? Oppure… ok basta, devi dirmelo tu v.v (Delfina8)

La vera cattiveria insita spesso nelle azioni altrui, sta proprio nel fatto che spesso non si conosce il perché si abbia subito una determinata cosa. Si potrebbe dire, appigliandomi a questo, che adoVo criticare le fanfiction altrui perché mi sento ultrafiga -e in realtà lo sono pure-, ma la verità è che mi diverto un mondo a creare flame per cui poi ci rimango anche male.
Ci tengo comunque a precisare che “Il Maligno” è tutto in maiuscolo, ed è proprio questo particolare cagaspazzole che rende il mio essere puntigliosa un’arma vincente.
In ogni caso, mi diverto anche a rubare, sbanfare e ingozzarmi di caramelle altrui, ma mio fratello mi sta tenendo a bada portandomi ogni giorno un pacchetto di patatine dall’oratorio. Bravo, Mini-Maligno!

2. Quando ti sposi, Gozza? (il Procione & la Mary Sue)


Sono tentata di rispondere con “Quando uscirà Eldarya”, ma la mia stagista dietro le quinte mi fa segno che questa risposta è sotto il Procioright, quindi cambio. Scherzi a parte, oggi -preparandomi a rispondere alle domande- l’ho chiesto al mio ragazzo e lui, citandomi spudoratamente una canzone di Giusy Ferreri, ha cominciato a cantare “A novembre”. Non aggiungo altro.

3. Ma secondo te gli struzzi sanno ballare il cha cha cha? Perché io li ho visti ballare il tuca tuca, ma niente walzer. E credi anche che apriranno – se non sono già aperte – delle scuole di danza per struzzi? Viva l’onestà! (Wings/Kiddo)

Purtroppo nella mia cittadina sulle prealpi è già tanto che abbiano aperto l’Esselunga, figurarci corsi di ballo per struzzi. E’ così, purtroppo. Finché il progresso non arriverà anche nei comuni più lontani dalla civiltà, dovremo accontentarci di corsi di origami e uncinetto. Passando per una via di Milano, l’altro giorno, ho notato un volantino che pubblicizzava il ballo lento per Lontre. Va bene lo stesso?

4. Pensi mai a cosa faresti la sera invece di minchionare su Skype se non avessi iniziato a giocare a Dolce Flirt? [Sue, Mary Sue]

Mi gratterei le balle, ma non le ho. Molto probabilmente mi abbufferei di schifezze -cosa che già faccio- solo magari davanti a storie spazzatura -che ogni tanto leggo- di altri fandom. L’unica variabile è che non conoscerei le altre, quindi mi spaccherei molto di più le balle. Ora che la palestra è chiusa, senza Kiri non avrei nemmeno iniziato la scuola, quindi chissà… Magari sarei stata in giro a prostituirmi -e guadagnare-, mentre invece sono qui a grattarmi le balle che non ho pensando che devo finire al più presto, per il bene di una Myaku che non avrei mai conosciuto, un capitolo che non avrei mai scritto.
La vita a volte è strana. Altre, tremendamente noiosa.

Domande per la Mary Sue:

1. Come ti comporti quando hai il ciclo? Si vede lontano tre chilometri che ti sono venute, come nel caso del nostro caro Castiel, oppure sei solare e corri felice nei prati? (Delfina8)

Siccome non so se vuoi una risposta seria o una simpatica le darò entrambe. Risposta LOL: quando ho il ciclo sono una persona normalissima, basta che non vi dimentichiate le mie razioni di cioccolata. Lo dico per voi, ma soprattutto per me: odio il saporaccio che lasciano in bocca le teste staccate a morsi. Risposta non LOL (ma diciamoci la verità, neanche la prima lo era): in realtà, ho speso i migliori anni della mia vita convinta che quella delle donne mestruate irritabili fosse tutta una panzana maschilista. Mi sentivo sempre un po’ offesa quando qualcuno sputava frasi tipo: “Avrà le sue cose”. Poi, dopo anni di silenzio contrito, ho parlato con delle amiche e tutte mi hanno confermato la veridicità della cosa. Quel giorno ho scoperto, con mio sommo stupore, che sono io quella strana perché non avverto il minimo sbalzo d’umore. Forse sono talmente zen che non mi faccio influenzare? Mistero…

2. Sei assolutamente sicura che Rosalya ti faccia un buon costume per la recita? (Tori)

No, semmai sono convinta del contrario. Mi sarei fidata di più di Castiel, e questo la dice lunga! Ma, almeno, lui condivide il mio disprezzo per tutto ciò che è rosa, pieno di volants e fru fru. Solo che Castiel è pigro, quindi probabilmente avrebbe preso un sacco della spazzatura, ci avrebbe fatto due buchi per le braccia e (se ero fortunata) ne avrebbe fatto uno per la testa e me lo avrebbe infilato senza tante cerimonie.

3. Cosa trovi di così attraente in Armin? La sciarpetta gay oppure i pantaloni decisamente vuoti sul davanti (anche se è un problema comune)?

La cosa più attraente di Armin, per quanto mi riguarda, è la sua nerditudine. Essendo io stessa un fulgido esempio della categoria, non posso che essere attratta da un mio simile di sesso maschile. È la natura che chiama, capite? La sciarpetta è… Beh, diciamo che evito di guardarla troppo a lungo. Anche perché è talmente stretta che mi da un senso di soffocamento ogni volta che mi ci soffermo troppo. I pantaloni vuoti davanti ce li hanno tutti i ragazzi del liceo, mannaggia a ChiNo. Dai discorsi sulle “misure” fatti nell’episodio ventuno possiamo intuire, tuttavia, che almeno Leigh dovrebbe essere messo bene (mica scema Rosalya). Tornando ad Armin, mi spingo a fare una considerazione che le minorenni non devono leggere. Sul serio, passate alla domanda successiva! Come abbiamo detto, il piattume a livello patta è una costante ma, a parità di piattume, non possiamo non tenere conto delle indubbie skills di Armin, che gli fanno fare un level up rispetto agli altri pretendenti: chi più di lui (abituato a smanettare tutto il giorno tastiere, levette analogiche e chi più ne ha più ne metta) possiedere dita forti, agili e veloci? Eh? Eh??? Ammettetelo che non ci avevate pensato!

4. Conoscendo la tua spiccata dote nel trovare cose strane in strani momenti, qual è il pairing più strano a cui hai mai pensato?

Tenete conto che, nella mia mente bacata, è possibile creare relazioni romantiche tra tutti. Io potrei accoppiare veramente chiunque e ritenere la coppia che ho amorevolmente formato la migliore possibile (fino a che non sono presa da nuova ispirazione). Quindi, non stupitevi quando vi dico che il pairing più strano a cui abbia mia pensato, probabilmente, è stato Ambra/Demon (il cane di Castiel), lo volevo inserire in una fan fiction, giuro! E, anche se detta così non sembra, vi assicuro che la coppia aveva un senso, nella storia. Avevo anche pensato ad una bellissima Violette/Dake, una volta, e ho sono sempre visto una coppia magnifica in Leigh e il tizio del negozio di gioielli…

Domande per il Procione:

1. Quando è nata la tua passione per la spazzatura? E cosa ci trovi di tanto bello in quelle ficcyne del cazzo che vai sempre a spulciarti? Ma come fai?! (Gozanon)

Devo dire di aver sempre avuto un’inclinazione naturale per la spazzatura, sin da piccola criticavo i cartoni animati scrausi con le mie amichette. Negli anni questa passione si è evoluta e ha trovato nel fandom di Dolce Flirt un terreno fertile in cui crescere rigogliosa come l’erbetta di Jade. Ma voi vi chiederete: perché farsi del male?
Leggere cose brutte in realtà fa bene: non solo aumenta notevolmente l’autostima, ma fa anche e soprattutto ridere, e ridere, si sa, fa bene alla salute. Inoltre la scoperta di una fic spazzatura può essere uno splendido momento di condivisione e spunto di discussione con amici e Procioni occasionali. Per cui, unitevi anche voi al Procione e crogiolatevi nella spazzatura!

2. Quando uscirà Eldarya? Quali cambiamenti significativi ci saranno nella tua vita?

Mah, all’inizio ero in trepidante attesa per l’uscita di Eldarya. Insomma: bestie che emanano strane luci radiattive, ragazzi che sembrano stranamente simili a quelli di df, un tizio ambiguo in giarrettiera e con un pornocorno in testa, tanti sbrilluccichii e paiettes nell’ambientazione… Per un’amante della spazzatura come me sarebbe praticamente il paradiso.
Dopo poco tempo ho perso la speranza e mi sono detta che sarebbe uscito il 31 febbraio dell’anno del mai.
Col tempo “quando uscirà Eldarya” per me è diventato bel modo per rimandare le cose che non ho voglia di fare, un bel sinonimo implicito di mai. Sull’onda di questo motto ho fatto svariate promesse: terminare la os sulla prima volta di Alexy, mettermi a dieta, sposarmi, mollare il mio moroso (e io con chi mi sposo?), pulire la cassettina del gatto, iniziare l’intro della tesi, depilarmi col silk epil invece che col rasoio, comprare nuovi rasoi…
Quindi adesso spero vivamente che Eldarya non esca mai o questo potrebbe avere conseguenze catastrofiche nella mia vita, oppure farò finta di nulla o sparirò dalla circolazione. Comunque sono fiduciosa e fermamente convinta che Eldarya in realtà sia solo un capriccio passeggero, una di quelle cose che non andrà mai in porto, come quando io apro una fanfiction che rimarrà per sempre al primo capitolo.

3. Come fa a piacerti il prof Faraize? Secondo te, cosa insegna davvero quella povera anima?

Io in realtà nasco, cresco e morirò da Arminista come la nostra cara Mya, il Faraizesimo non è che un culto minore parallelo, ma che ha lo stesso la sua importanza… Un po’ come segno zodiacale e ascendente,  sono Arminista ascendente Faraize, simpatizzante Dakota (mmmh… salsiccia). Ci avete capito qualcosa? Se vi rincuora io stessa ho fatto fatica a seguire il discorso.
Comunque la mia attrazione per il professore ha diverse cause scatenanti:
-una fanfiction letta sul sito francese, che non saprei se definire geniale o una cagata pazzesca (e qui la mia scarsa conoscenza del francese, pur avendolo studiato per otto anni, non aiuta)… Ebbene sì, sul sito francese ci sono fanfiction su Faraize, se vi interessa il genere ci sono anche su Boris. Ma io evito, non vorrei ritrovarmi ad apprezzare Boris.
-Il classico attizzamento del rapporto sudentessa-professore. Poco importa come sia il professore, basta che leggermente papabile e diventa automaticamente figo… ancora spero nell’arrivo di un prof figo all’interno del Dolce Amoris, sarebbe una bella mossa di mercato, dopo che Chino ha dato spunti su spunti alle yaoiste spero che accontenti anche la povera Charlie (che non penso sia l’unica ad avere l’attizzo facile per i prof).
Cosa insegna Faraize? per me ha la faccia da prof di storia, mentre nelle fanfiction l’unica materia sempre presente è matematica. In realtà l’unico episodio in cui nel liceo si parla di studio è l’8, quando dobbiamo fare l’esame. Visto che Boris insegna solo ginnastica, la direttrice è impegnata a tirare di coc inseguire kiki e dirigere la scuola, si suppone che Faraize insegni tutto il resto, cioè le materie presenti nell’esame.
Tra le varie domande di storia- geografia- matematica ce ne sono alcune che mi perplimono:
Qual è il nome del colonnello nel gioco Cluedo? In che stagione si mangia il panettone?
Come si chiama la fata del gioco La leggenda di Zelda? Come termina la canzone di Laura Pausini, “Non posso più dividermi tra te e il …”?
Cioè… Vabbeh questo argomento merita di essere approfonditamente trattato in un altro momento, vi invito comunque a riflettere su queste splendide domande e soprattutto sul perché in un liceo dovrebbero fare queste domande.
Cosa insegna Faraize? Io direi tutto e niente, probabilmente ha anche lui qualche ruolo nello smercio di droga del Dolce Amoris e ne fa sicuramente abuso prende gli argomenti di lezione dalle riviste che legge nella sala d’attesa del dentista.

1. Avete mai avuto un periodo spazzatura? Magari – non so – all’inizio?

Gozaru: Mah, se intendete come lettrice, mi sono autoimposta  una Serata Spazzatura, ogni tanto, da condividere con Procioni di passaggio, ma ha avuto poco successo nella mia routine, visto che non ho né tempo né voglia di star dietro a certe oscenità.
Se invece la cosa è riferita a ciò che scriviamo, credo di sentirmi una costante spazzatura, salvo due o tre frasi che ogni tanto penso di poter salvare.
Ci tengo a precisare che, ogni volta che le dolcette si inventano cagate tipo “Sei una dea della scrittura!”, io mi sento presa platealmente per il culo e, quindi, mi sento ancora più cameriera per procioni. Love.

Charlie: Ovvio, tutti ce l’hanno. Tracce della mia spazzatura sono ancora disperse per il forum e efp… In effetti anche le cose scritte il giorno prima mi sembrano sempre spazzatura ç.ç   Però ho notato una cosa nelle altre persone: più una persona è fiera di quello che ha scritto, di come lo ha scritto, di essere brava e capace a priori e nonostante le  eventuali critiche, più oggettivamente questa persona scrive magari male o da cani. Quindi il mio vedere solo roba orribile uscire dalla mia testiera da una parte mi fa ben sperare. Ovviamente non mancano anche gli strafalcioni e gli errori nei miei testi, fortuna che c’è sempre qualcuno pronto a dare una riletta ed evitare le figure di cioccolatino pubbliche *coff* gomitata negli stinchi *coff*

Myaku: Per quanto riguarda le cose che leggo, a differenza di certi procioni, io non ho nessuna tendenza al masochismo e nessuna immunità cerebrale. Ergo: se provo a leggere una fic spazzatura dopo due righe il mio cervello mi saluta, sfodera una katana e fa seppuko. Se sono fortunata, invece, avverto soltanto la dislessia lambirmi con i suoi lunghi tentacoli nel miglior stile giappo-hentai, pronta per stuprare il mio italiano e rendermi incapace di scrivere qualcosa di vagamente decente per il resto della mia vita. Quindi mi astengo dalla “caccia alla spazzatura” e mi prodigo, invece, in uno sport ben più faticoso: la ricerca di roba ben scritta. Se invece prendo in considerazione ciò che ho scritto io (premettendo che non sono mai del tutto soddisfatta di quello che creo) ammetto che nella mia gioventà ho scritto qualcosa per cui, a posteriori, provo un vago ribrezzo. Se non altro, mi consolo col fatto che, avendo sempre letto tantissimo ed essendo cresciuta in una famiglia nella quale sbagliare una coniugazione era visto peggio che picchiare una vecchietta, non ho mai pubblicato nulla di orrendo in senso grammaticale. Più… Per la trama e i personaggi banalotti. Ovviamente ho cancellato tutte le prove…

Parachan: Io ci sono dentro fin sopra i capelli anche adesso, davvero. No okay, scherzi a parte, come lettrice credo di averne ogni giorno! Vado su EFP sperando di trovare le storie che seguo aggiornate e trovo un banchetto apparecchiato per Charlie – almeno lei sarà contenta-. Come scrittrice attualmente trabocco di idee che non ho né tempo né forza -sigh – di mettere per iscritto.

Kiritsubo:  /!\ L’abito non fa il “diavolo”! /!\  Credo che basti come risposta.
*Corre a nascondersi dentro la tazza del wc e tira più volte lo sciacquone*

Sakyo: Assolutamente sì. Le mie primissime ff probabilmente marciscono ancora nei meandri di manga.it (è spam? D:) dal 2005 credo e benché siano oscenamente vergognose, ogni volta che le rileggo mi faccio troppe risate. Ero la tipica bimbetta (perché all’epoca non esisteva “bimbominchia”) che usava le K e tutte le abbreviazioni possibili e immaginabili e non sapeva cosa fossero le descrizioni, infatti le mie “storie” erano un susseguirsi di discorsi diretti e sgrammaticati. XD
Ricordo che alcune erano storie originali, altre ispirate a manga tipo Ufo Baby.

Euphoria: Ehm periodo da lettrice-spazzatura o scrittrice-spazzatura? Agli esordi della mia “carriera” su EFP scrivevo sui Tokio Hotel… penso non ci sia più nulla da aggiungere ç-ç

2. Momento serietà. Momento serietà. Chi di voi ce l’ha più lungo?

Gozaru, ma in realtà il suo è solo uno strapon che ha rubato ad un amico.

3. Quale pensate sia il punto più a sfavore di Dolce Flirt?

Charlie:  Il nome, ci ho messo un bel po’ a decidermi a entrare nonostante il nome.

Myaku: La lentezza di pubblicazione degli episodi e la poca trama nella maggior parte di essi. Più di tre quarti di ogni episodio viene regolarmente spesa alla ricerca di qualcosa o di qualcuno, oppure per chiedere opinioni di cui non c’interessa nulla a gente di cui non ci potrebbe fregare meno, mentre l’approfondamento dei personaggi va a farsi benedire e ogni volta che il discorso o la situazione si fanno interessanti vengono interrotti e si passa ad altro.

Parachan: Il fatto che più si va avanti, più sembra che i ragazzi perdano di carattere. Insomma [e cito] Nathaniel sempre più casto, Castiel sempre più mestruato, Lysandre sempre più assente se non hai il L’o’m minimo a 95, Alexy gay … Si salvano solo Armin – che è un nerd e lo sappiamo- e Dake che secondo me è un po’ ninfomane. Se ci mettiamo in mezzo i PA che non bastano mai e la trama avvincente a episodi alterni …

KiritsuboOvvio, non avere Gozaru che modera la sezione fan fiction! Propongo una petizione con tanto di raccolta di firme da mandare a Missy.

Sakyo: Le traduzioni in italiano. Non mi piacciono per niente!

Euphoria:  La caratterizzazione dei personaggi. Sono piattissimi.

Gozaru: Sceglierne uno solo sarebbe impossibile, ma se anche cercassi di concentrarmi sul problema più grande, a scriverlo si offenderebbe.

5. Chi è la più FIQA tra di voi?

In realtà, è Rhys89. Solo che voi non potrete mai saperlo con certezza. Lei è la nostra arma segreta che teniamo nascosta in una cripta affinché i vostri occhi impuri non possano farle del male.

6. Lavorate o studiate, od entrambi? Cosa di preciso -se non sono indiscreta?

Charlie:  Io sono un Procione ghiotto di fic spazzatura che per infiltrarsi nella società umana e così realizzare il progetto di conquista del globo da parte degli insospettabili procioni, si è impossessato del corpo di una studentessa di fisioterapia che batte a computer la sua tesi di laurea. Abbiamo già conquistato la Germania, fra poco riempiremo anche le vostre case di  malvagia coccolosità.

Myaku: Appena finito un lavoro di sei mesi all’estero. Ora ritorno a studiare… cosa non lo so. O.o

Parachan: Purtroppo per me sto al Liceo Classico. Ho solo una cosa da dirvi. Uccidetemi.

Kiritsubo: Lavoro in un negozio di abbigliamento e calzature. Più precisamente mi occupo di scarpe… E anche se a nessuno frega, aggiungo pure che non mi piace, non più almeno -.-‘

Sakyo: Laureanda in Lingue e Civiltà Orientali (scrivo “laureanda” perché fa figo, la dura realtà è che non ho ancora iniziato a scrivere la dannata tesi), a marzo inizierò la mirabolante carriera da disoccupata! Yeah!

Euphoria: Economia, ma presto prendo baracca e burattini e me ne vado a spalare la neve nel winsconsin

Gozaru: Gestisco un bordello da cui smercio pessimo porno amatoriale, come copertura di un salone di scommesse clandestine su quale sarà la fanfiction peggiore dell’anno e quanto colpire duramente chi le scrive.
No, in realtà sono una normale e banale studentessa squattrinata di recitazione che spera un giorno di poter diventare una doppiatrice. Questo perché, tra tutti gli sport del mondo, ne ho scelto uno che, a livello agonistico, non paga manco per il cazzo. <3

 

Domande al Maligno:

1.Ci spiegheresti la teoria della metapanculità? <3 [Wings]

Allora, ho riflettuto a lungo su questa domanda. Ho scandagliato tutto il sapere umano per poter dare una risposta che fosse quantomeno sensata. Ho comprato enciclopedie e atlanti facendo felici molti venditori porta a porta e ho sottolineato pagine su pagine perdendo notti e giorni dietro ad argomenti che non c’entrano una fava coi miei compiti -rimanendo quindi indietro non solo coi miei corsi di studio, ma anche con le discussioni e i flame del forum, ma sono arrivata ad afferrare quella che penso possa essere la risposta.
Nonostante molti affermino che sia “42“, posso finalmente affermare che, dall’alto dei miei studi e della mia conoscenza rinnovata, secondo me è No.

2. Mi dici la domanda che ti ho fatto? Perché io non me la ricordo. °-°” [Wings]

^ Alza lo sguardo al cielo.
No, un po’ più in basso… Ecco.

3. E’ buono il tronky al pistacchio?[Charlie]

Fa davvero cagare la minchia, quindi vi consiglio di assaggiarlo, così potremo fondare sul forum il club “Anti-Tronky al pistacchio”. Muovetevi, che se lo faccio da sola sembro una sfigata D:

4. E se io avessi voglia di farti una domanda, ma non sapessi cosa chiederti? ouo (BettyLily)

Ti direi di chiudere gli occhi e lasciare che la tua anima si riempia di cagate. Solo allora sarai abbastanza ispirata da potermi fare una domanda come si deve. Ma non come la prima. Sono mesi che penso alla risposta da scrivere!

Domande per la Mary Sue:

1.Cosa ne sarebbe della tua vita, se il tuo letto decidesse di lasciarti? ù-ù [BettyLily]

Io e il mio letto siamo una cosa sola. É impossibile che mi lasci poiché lui stesso è consapevole che mai e poi mai troverebbe qualcun’altro che lo ami, lo rispetti e lo utilizzi quanto me. Ma se (remotissima possibilità) questa sciagura si abbattesse sulla nostra coppia e lui mi abbandonasse, probabilmente impazzirei. Il dolore accecante e il vuoto dovuto alla perdita mi porterebbero ad andare con divani, cuscini, sacchi a pelo, amache e persino brandine pur di ingelosirlo e spingerlo a tornare tra le mie braccia. I LUV U BED! <3

2. Tenendo presente la relazione che intercorre tra la fisicità dei personaggi di Dolce Flirt e il loro effettivo aspetto, il fatto che Castiel sia privo di ricrescita, che la Direttrice abbia un culo a punta e che Kiki sia più odiato di Ambra… Ecco, perché le tette di Laeti non esplodono?

Le tette di Laeti non esplodono? Ne sei sicura? Magari accade, solo che Chino lo fa succedere fuori scena poiché il sangue, le urla e i morti potrebbero disturbare il gioco delle dolcette. Et voilà… Ora hai una trama per “Horror Sucrè”!

3. Avevi intenzione di far finire la one-shot su Alexy in modo così… crudele fin dall’inizio oppure nelle tue prime idee Josh e Alexy erano destinati a un futuro migliore? (Ok, da come ho scritto la domanda sembra che non mi sia piaciuta, ma è completamente il contrario! :’D)

Nel gioco Alexy è single e la one shot era ambientata nel passato, quindi ero sicura fin dall’inizio che lui e Josh si sarebbero lasciati. Alexy, diciamocelo, è fin troppo perfetto per causare la fine di una storia, perciò il colpevole doveva necessariamente essere Josh. Siccome volevo un finale dolce-amaro che non sembrasse troppo scontato e fosse d’effetto (la lettrice crede per tutta la storia che il primo amore di Alexy sia Josh e invece si scopre essere Armin) il modo migliore per raggiungere i miei scopi era rendere Josh ehm… Mi limito a definirlo “un povero fesso”, anche se questo ha reso la One Shot un po’ crudele, ma io ho un debole per il dramma, i pianti ecc, ecc.

Domande per Kiritsubo: 

1. Qual è stata l’esperienza più pazza che tu abbia mai fatto in tutta la tua vita? Vorresti ripeterla? *A* [delfina8]

Diciamo che quella che mi è venuta in mente non è una cosa che si può raccontare, farebbe troppa concorrenza alle os a rating rosso di Gozaru. Però posso dirti che la rifarei XD

2. [Kiripuzz] Perché ti sei cambiata da “El Diablo” a “La Diva”? Non siamo più all’altezza di essere tuo colleghe? D: Ci snobbi, ora? Ce l’hai d’oro solo tu? [Gozanon ferita *sigh*]

Cara Gozanonferita, io credo che tu sappia che sono in continua evoluzione come un pokemon… In questo momento sono diventata “la Strega”, ma un domani potrei benissimo essere “la Meretrice”. Forse un giorno regredirò, chi può saperlo. Il fatto che io ce l’abbia d’oro ha poca importanza, sappi solo che il mio unico scopo e rendervi fiere di me…

Domande per Sakyo:

1. “Le attività che caratterizzano una giornata tipo di Sakyo sono principalmente due: dormire e mangiare a più non posso.” Alla luce di ciò, ho due domande: per dormire, è meglio il divano, il letto o il pavimento? E di quali alimenti ti ingozzi maggiormente? owo [BettyLily]

Per quanto riguarda il dormire sono abbastanza pretenziosa, amo il letto più di me stessa e lo prediligo ad ogni altro giaciglio esistente. Il divano è molto utile per i pisolini pomeridiani nelle stagioni fresche, mentre il pavimento è assolutamente da aborrire. Si sono verificate situazioni in cui ho dovuto tentare di prendere sonno (perché in questo caso “dormire” è un parolone) su pavimenti, ma il solo suono di questa parola associato a “dormire” non può che far sanguinare le orecchie. L’arte del sonno è un qualcosa di immensamente sacro, ricordiamolo sempre!
Per il mangiare non sono così pignola, dato che non vedo molte differenze tra il mio stomaco e la pattumiera di casa. Certo, ho tanti cibi che adoro, ad esempio pasta (di tutti i tipi, ma carbonara = amore), pizza, sushi, patatine&schifezze varie, ma la verità è che mangio qualsiasi cosa ho a disposizione. Sicuramente mi piace più il salato! Sono praticamente assuefatta dal cibo! D: purtroppo la mia “dieta” alimentare non è affatto sana, quindi mi raccomando… Non imitatemi.

2. Qual è la cosa più schifiltosa che tu abbia mai mangiato? [MasticAnon]

Diciamo che non sono mai andata pazza per le zucchine, ma ultimamente il mio stomachino sta cominciando ad accettarle. In realtà credo che la cosa più orrida che abbia mai mangiato siano stati i finocchi bolliti. Un insulto per il palato. Non li augurerei nemmeno al mio peggior nemico!

Domande per Paradiclorobenzene:

1. E’ vero che per evocarti basta ripetere il nome di Castiel tre volte su skype? [Charlie]

Non solo su Skype, va bene evocarlo un po’ su qualsiasi social network, basta seguire meticolosamente tutti i passaggi del rituale d’evocazione e io comparirò in trenta secondi circondata da una nube di glitter viola!

2. Da dove nasce il tuo nick infinito che non ho voglia di riscrivere tutto? [Domanda Maligna]

Da una canzone di Len Kagamine (si Gozza, i famosi Vocaloid che ti ho rifilato oggi dalla mia bianchissima stanzetta d’ospedale) chiamata appunto Paradichlorobenze <3 Per chi se lo stesse chiedendo, il Paradichlorobenze è un veleno potentissimo, senza antidoto totale, spesso scambiato per essenza di vaniglia grazie al suo caratteristico profumo <3

3. Sai che il tuo nick è tanto lungo da distruggere ogni possibile domanda di senso compiuto su ask? Risolviamo il problema con qualche soprannome? Tipo… Paradicosabenzene?  Si risparmiano due lettere 😀 [IndovinaL’Anon!]

Non provate a chiamarmi cosa, potrei reagire male <3 In realtà io stessa spesso lo abbrevio in ParaChan o mi firmo con il mio secondo Nickname, CheshireCat. Ma ammettiamolo, ho un nick troppo lungo e troppo figo per essere abbreviato decentemente <3

P.S. Davvero devo indovinare? xD

Domande per il Procione:

1. Qual è stata la lettura/spazzatura che più ti ha deliziata? La tua preferita, insomma. Naturalmente sei libera di non fare nomi per evitare di offendere l’autore (ed eventuali querele), ma di dirci solo dove l’hai letta e quale argomento trattava. Sempre se ne hai una. [Nicole66]

Ne ho una ammetto, in realtà sono due, ma diciamo che una colpisce particolarmente per la storia. E’ una famosa fanfic di Efp in cui una cicciolina si porta a letto tutti i ragazzi di df, resi tutti mooolto  ooc. In particolare Dake  diventa un ragazzo monogamo innamorato perso, Nathaniel uno stupratore che stupra ragazze solo per metterle incinte,  Jade anche lui simile a Nath,  Armin da fratellastro di pochi anni in più della dolcetta diventa il suo professore di filosofia. Insomma un vero amore di fic, se qualcuna l’ha letta capirà.  E nonostante si fotta mezzo mondo tutti la amano alla follia e nessuno le da della zoccola. Ultimamente ne ho scoperta un’altra molto bella in cui Nath e Cassy sono due vampiri/alieni venuti sulla terra solo per trovare delle spose e una in cui i ragazzi appena usciti dal liceo diventano automaticamente prof dello stesso liceo. Scoprendo feisbuc mi sono appassionata alle trashissime  fic fatte con MCL-editor dalla trama scarnissma e  in cui trovo sempre bellissime perle.

2. Qual è l’elemento che il tuo palato trova più gustoso quando assapora una  fiction spazzatura? La mancanza di spazi dopo i segni di punteggiatura? Il bacio con Castiel al primo incontro? Orrori grammaticali? Miliardi di punti interrogativi, tipo così???????????????????????????? Dimmi tutto [Delfina8]

Mangio di tutto, ma ho anche io le mie preferenze. In particolare essendo il mio alterego umano nel campo medico ho una speciale predilezione per gli strafalcioni riguardanti la medicina: mamme/sorelle in fin di vita che invece che passare gli ultimi attimi  attorniate da rianimatori salutano i protagonisti e poi si spengono, Mary sue ustionate gravi che non hanno neanche mezza cicatrice e cose di questo genere. Un perla speciale per me è L’ossitocina è l’organo dell’amore, presa da non ricordo quale ficcyna splendida <3. Un’altra cosa che amo scovare è l’inglese scazzato, ancora di più i titoli in inglese scazzato, ho commentato da puntigliosa molte volte a causa loro. Ovviamente amo anche gli orrori grammaticali da grave analfabetismo di ritorno, i tempi verbali ad cazzum, le mary sue in tutte le salse, i vampiri messi a casaccio in tutte le storie e le frasi totalmente prive di senso, ma quelli sono bocconi più mainstream.

Amo anche certe professioni scazzate come: Kim che studia all’università di karate o Kentin che ha vinto i mondiali di batteria (o le olimpiadi, non ricordo).

 

3. Ma la dolcetta Rhys89 è per caso in missione per scoprire quando uscirà Eldarya?

Le informazioni su dove si trovi Rhys89 in questo momento sono strettamente confidenziali talmente confidenziali che non lo sappiamo nemmeno noi,  per cui non mi è permesso rivelare niente sulla missione Eldarya, gli studi sui bagni smarriti del Dolce Amoris, il traffico illegale di sostanze stupefacenti nel liceo, sulle strane mutazioni elimina-capezzoli del liceo, sulle ombre inquietanti della sala delegati, sul legame tra descrizioni e tette.  Comunque non manderemmo mai da sola una compagna in balia del pornocorno transgender di Eldarya.

4 Perché in momenti random usi l’account comune, su Altervista? XD[Bettylily]

Quando faccio gli aggiornamenti o installo plug-in nel sito mi piace farlo con l’account principale, e se sono loggata con quell’account non esco per commentare con l’altro. Invece una volta per fare un aggiornamento ero dal mio account e ho associato per sbaglio l’account mio a quello di WordPress di D per dolcetta, per questo per una settimana circa il mio nome è stato sostituito da quello comune, poi ho risolto. In generale, Perché io può. u.u

 

Domande per Rhys89:

1. Sei ancora viva?

La padrona per il momento non rilascia interviste, arrivederci.

La padrona per il momento non rilascia interviste, arrivederci.

2 thoughts on “What the F.A.Q!?

  1. lollami5 il said:

    ehm volevo fare una domanda…ma come si fa a salvare un episodio’?come si salva una volta che hai finito’? e poi…perchè non esiste un gioco simile senza pa o risposte obbligatorie,,preferibilmente coi one direction’?

    • Gozaru, Il MalignoGozaru, Il Maligno il said:

      Ciao!
      Non siamo esattamente un sito specializzato su tutti gli otome games che ci sono in giro, comunque piacere che tu sia passata!
      Allora, gli episodi si salvano in automatico. Ogni spostamento o risposta che dai è definitiva e non puoi tornare indietro se non con dei replay da episodio a episodio.
      Per quanto riguarda gli One Direction non penso ne faranno mai uno simile, perché gli Otome sono di origine giapponese e già Dolce Flirt è una scopiazzatura bella e buona. Per fare un gioco con dei ragazzi che esistono e sono famosi dovrebbero pagare qualche sorta di copyright, senza contare che non dovresti chiederlo a noi ma a qualce forum che si occupa della band, nello specifico.

Commenta, sarai più fortunata!