Pastry Witches

Venerdì ha finalmente visto la luce in AppStore “Pastry Witches” o, come preferisco chiamarlo io, “Il gioco che ha fatto una pista a Dolce Flirt già solo dall’anteprima”.
Non so voi, ma per mesi e mesi ho atteso il giorno in cui sarebbe diventato disponibile, controllando di tanto in tanto la pagina nella tendina del sito trovandomi sempre quell’odioso “Disponibile presto su…” che è stata lì per più di un anno, forse due.
Possiamo anche dire che era il mio equivalente di Eldarya per Charlie.
[Qui l’annuncio fatto sul forum]

PastryLeggendo l’introduzione, onestamente, non l’avrei scaricato, ma per fortuna ho saputo della sua uscita per vie traverse, quindi mi sono decisamente persa la perla iniziale che mi avrebbe fatto cascare i marron glacé.

“Nato da un’idea originale di ChiNoMiko”

… Ecco, visti i precedenti -ma anche solo gli ultimi episodi di Dolce Flirt- non sarei stata tanto invogliata a giocarci, ma dopo un weekend passato tra torte e ingredienti di dubbio gusto credo sia proprio il caso di dire che o ChiNo ha azzeccato qualcosa e messo insieme qualche idea buona, oppure hanno appiccicato il suo nome come garanzia quando, in realtà, lei non c’entrava proprio niente.

Screenshot_2015-09-25-21-34-39Già solo analizzando la schermata principale mi sembra di vedere un lavoro di grafica completamente diverso dal suo solito modo di disegnare. Oserei anche dire che tra Amour Sucré ed Eldarya forse non ha poi tutto questo tempo di star dietro ad altro -anche se vista la rapidità di avanzamento probabilmente hanno tutto pronto per un bel po’. Ma questo è un altro discorso.
Comunque mi chiedo se sia effettivamente farina del suo sacco o meno, anche perché dubito che solo ChiNoMiko abbia idee in quell’ufficio. Gli altri saranno forse pagati per grattarsi ciolle e fave? Mh, vado anche io a lavorare in Beemov se è così!

Comunque, tornando a cose serie, chi non vorrebbe provare un gioco così, dove ti propinano dolci ancora prima di iniziare e, soprattutto, dove non devi effettuare alcun login?
Io lo adoro!

Screenshot_2015-09-25-21-19-17La schermata principale è carinissima. Sì, io ho già modificato la streghetta perché sono una spaccafronzoli e se non ce l’ho con i capelli rossi e gli occhi azzurri mi da fastidio. Che poi, se ve lo state chiedendo, sì, è come sono io. Ma un rosso permanente così non lo avrò mai quindi lasciatemi sognare, pls.
Prima di tutto ciò, però, c’è stato il solito tutorial. So che lo avete visto e non volete più passarvelo, ma siate gentili e lasciatemi sclerare a dovere, visto che mi sono caricata manualmente immagine per immagine.

Tutorial

Per chi se lo fosse perso o avesse voglia di rigiocarci, sappiate che potete riviverlo facendo qualche gattino a quel gatto dall’aria molto molto amichevole.
Ma non siamo qui a lisciargli la coda o a mettere il mascara sui mobili -perché sì, anche il forno ha gli occhi…- quindi diamo il via all’inizio del gioco (?!)

Partiamo proprio dalla storia, ovvero il perché siamo qui e il nostro obiettivo∼

Screenshot_2015-09-26-02-05-18

Screenshot_2015-09-26-02-05-29

Screenshot_2015-09-26-02-05-36

Screenshot_2015-09-26-02-05-43Insomma, la Regina di questo mondo nonché, presumo, la strega pasticciera più brava, ha sbagliato a preparare una torta e, forte del suo potere, anziché ordinare che venissero tagliate le teste a tutti coloro che l’hanno vista commettere un errore -o, molto più semplicemente, ammettere di averlo commesso e cucinarne un’altra- ha optato per una strategia che sicuramente le avrebbe permesso di mantenere intatto il suo onore e la sua dignità: fuggire.
Poco male, in fondo, visto che se lei non avesse avuto una crisi premestruale noi non saremmo qui, quindi ben venga! Insomma, preparando dolci abbiamo la possibilità di ascendere ad un trono vacante e chi non vorrebbe regnare su qualcuno o qualcosa? Visti i mondi e i suoi abitanti, io non vedo l’ora! C’è pure Maggiormenta! (Ma anche questa è un’altra storia!)

Finito il racconto molto dettagliato sulle crisi di nervi e i problemi di autostima di questa regina con poco polso, il gioco passa a spiegarci il funzionamento e lo scopo dei vari oggetti contenuti nella schermata principale.

Screenshot_2015-09-26-02-05-49In sostanza, questo è il minigioco giornaliero, stile margheritozza coi petali da strappare, che ci darà la possibilità di vincere questi “Moonz” che altro non sono che la moneta del regno. Non ci sono PA in questo gioco, nono, solo soldi da spendere in vari modi che vi illustrerò più avanti.

Screenshot_2015-09-27-03-19-17Ecco la ruota in sé. Sì, non guardate la streghetta com’è conciata -vi spiegherò dopo il perché è così- ma la ruota. Ogni spicchio ha un numero e, come potrete ben capire, esso equivale all’ammontare dei Moonz che possono essere vinti. Non per cantare vittoria, ma in tre giorni ne ho sempre vinti 50 a girata quindi posso dire che mi è andata bene, no? Nemmeno a dirlo, domani si fermerà sullo zero. Già me lo sento!

Screenshot_2015-09-26-02-05-58Il Manuale non è altro che un librone in cui sono contenute le FAQ. Devo molto semplicemente, è come leggere questo articolo, insomma. Diciamo che la sua utilità è molto bassa, dal momento che solo ora mi sono accorta che ha più pagine oltre quella principale e che, sfogliandolo, vi dirà le stesse cose che vi sto dicendo io. Evito di screennarvi al volo le pagine; se vorrete leggervelo avrete trovato il modo di impiegare il tempo che ci mette una torta a prepararsi.

Screenshot_2015-09-25-21-35-10In ogni caso, questo è il suo aspetto. Giuro che prima non avevo notato la freccetta dorata nell’angolo in basso a destra quindi avevo ignorato totalmente la possibilità di sbirciarmelo e capire forse da subito certe accortezze, ma anche così non sono stata invalidata in alcun modo a giocare.

Screenshot_2015-09-26-02-06-04Farò finta di ignorare quella “K” messa solo per fare “fiko” e mi dilungherò a scrivervi che è semplicemente il tasto delle “Opzioni” in cui scegliere e regolare i vari suoni e musichette all’interno del gioco e decidere o no se loggarsi o sloggarsi da Facebook. Questo perché non vi è bisogno di una mail per iscriversi, ma si può rientrare in classifica solo essendo connesse al social network -almeno così sembra.

Screenshot_2015-09-26-02-06-32Il libro delle ricette. Ovvero, il posto virtuale in cui verranno annotate tutte le ricette da voi portate a termine. Ogni volta che finirete un dolce, la sequenza degli ingredienti verrà automaticamente segnata all’interno di questo volume.

814434452_33022
Grazie a Ciglia per lo screen in corsa

Ecco come apparirà l’interno del vostro ricettario. So che speravate di avere un qualche spoiler e risparmiarvi qualche ricettina, ma, mi dispiace per voi, questo non è mai stato un sito di soluzioni -anche se in realtà qualche dritta ve la diamo; però io sono troppo cattiva per farlo!
Comunque, vedrete più avanti, completando ricette su ricette, come i punti di domanda andranno ad essere sostituiti dalle varie combinazioni di ingredienti a vostra disposizione con, alla fine, un’immagine della torta che ne sarà uscita. Sotto a tutto, i numeri dall’uno al dieci altro non sono che i livelli di ogni mondo -appunto, dieci ciascuno-; lungo il bordo a destra i vari segnalini che stanno ad indicare i vari mondo fino ad oggi disponibili. Qui, lo screen mostra la pagina vuota del decimo livello del terzo mondo.

Screenshot_2015-09-26-02-06-37Questo bel telefono o citofono dotato della vecchia tastiera numerica anni trenta altro non è che la classifica delle dolcette, dove -se sarai connessa a Facebook- potrai anche vedere il tuo livello rispetto alle altre, il tutto classificato a seconda dei punti esperienza.
Evito di pubblicarvi l’attuale classifica, essendoci infatti foto di ragazzine minorenni. Non vorrei subire qualche altra minaccia ad cazzum da persone che straparlano.
Mi spiace solo non potervi mostrare le mie bellissime torte della fortuna o della sfortuna accumulate in questi giorni!

Screenshot_2015-09-26-02-06-44L’armadio con gli occhi. E che ci sorride pure. Spero che quello sotto sia una specie di bavero, perché non vorrei riscoprirmi shockata nel sapere che, in realtà, è solo felice di vederci. Eh sì, bimbe mie, ricordatevi che “Armadio” è un sostantivo maschile…

Comunque, passiamo a vedere com’è dentro!

Screenshot_2015-09-25-21-37-51

Vediamo come, innanzitutto, ci siano due grandi raggruppamenti in alto a sinistra. Il primo, quello con l’icona della streghetta vestita di tutto punto, altri non è che il raggruppamento che potremmo denominare come “Vestiario”. Lungo il bordo a destra vedete i cinque componenti del look che potrete cambiare. Il primo è dedicato ai cappelli da strega. Nel corso del gioco questi sono solo alcuni di quelli che potrete vincere. I primi della lista, ricordatevi, sono quelli che il gioco vi regala in automatico. Insomma, la tenuta base.

Screenshot_2015-09-25-21-37-54Il secondo bottone è quello delle bacchette! Anche qui, ovviamente diverranno sempre di più mano a mano che avanzerete nei livelli.

Screenshot_2015-09-25-21-37-57Il terzo contiene tutti i guanti da forno. Diciamo, per specificare, il guantone da forno, perché andrà a coprire solo una mano. Man mano che andrete avanti le fantasie e i pattern diverranno sempre più elaborati.

Screenshot_2015-09-25-21-38-00I vestiti stanno nel quarto. Sì, so che non aspettavate altro che questo screen per potervi arrubacchiare qualche spoiler in anteprima dei vestiti che ci saranno ma, ehi, notate tutti gli screen in giro per l’articolo (eheheh) e ricordatevi che saranno sempre più elaborati dell’icona che ci sarà nell’armadio. Per fortuna per noi, oserei! Alcuni sono davvero carinissimi, altri, come sempre, un po’ meno.

Screenshot_2015-09-25-21-38-08Infine, la categoria delle scarpe. Vi dico già che alcune, nell’anteprima, non mostreranno le calze che le accompagnano quindi provatele sempre per vedere quanto sono carucce!

Nota bene sul primo raggruppamento dell’armadio:
Come avrete già notato, i capi saranno suddivisi in tenute, alcune diverse, altre più simili. Per ottenere capi sempre più nuovi è necessario andare avanti con i livelli e sbloccare torte. Ogni torta è collegata ad un accessorio o un vestito. Prepararne di nuove è l’unico modo per ampliare l’armadio, quindi dateci dentro e sbloccate sempre più tenute!

Andiamo ora a vedere l’altro raggruppamento, quello dello specchio.

Screenshot_2015-09-25-21-37-27Se il primo conteneva tutti i vari accessori per creare outfit sempre diversi, questo potremmo chiamarlo “Generalità Streghetta”, perché non è altro che l’opzione per poter personificare i tratti dell’avatar che possedete per renderlo sempre più unico.
Notiamo come, a differenza di Dolce Flirt, questa volta si possa anche scegliere l’incarnato che più si desidera. Le dolcette che avevano richiesto l’opzione in DF saranno felici di trovarlo in questo gioco, no? Sperem…

Screenshot_2015-09-25-21-37-30Queste sono le parrucche o, meglio, le varie pettinature disponibili. Grazie al cielo non dobbiamo pagarle fior fior di Moonz né ci saranno boutique quindi possiamo stare tranquille. Allo stesso modo, però, di una parra vi è solo il colore indicato e dovremo farci andar bene quello che c’è. In ogni caso sono molte di più di quelle che io ho su Dolce Flirt, quindi sono contenta come una pasqua!

Screenshot_2015-09-25-21-37-41Gli occhi! Già partiamo bene, visto che ce ne sono tanti e io ho sempre l’imbarazzo della scelta in cui mi ci perdo e do di matto per poterne scegliere un paio decenti. Guardate in basso… Il numero di pagine disponibili sarà sempre lì, in tutto l’armadio, compreso per il vestiario!
Qui vale la stessa regola delle parrucche: il colore che vedete è l’unico disponibile. Non si può cambiarlo, per questo di alcune espressioni hanno messo l’opzione in più colori.

Screenshot_2015-09-25-21-37-44Dulcis in fundo, la boccuccia. Anche qui, ci saranno quasi sempre tre opzioni per il colore delle labbra o rossetto che sia. Le proverete poi, ma una cosa che non mi piace tantissimo è che siano davvero piccole piccole, alcune, sul volto della streghetta.

Nota bene sul secondo raggruppamento dell’armadio:
Anche qui, basterebbe leggere sotto alle opzioni per scoprire che ne verranno sbloccate di nuove ad ogni cambio di mondo. Se magari non capirete subito quest’affermazione, segnatevela da qualche parte che, andando avanti con il tutorial, finirete per comprendere.
Comunque, rispetto al secondo raggruppamento, non c’è bisogno di completare più ricette per avere più item; basta solo iniziare un nuovo mondo.

Ma andiamo avanti con il tutorial, dove l’avevamo lasciato!

Screenshot_2015-09-26-02-06-51Nella mia totale ignoranza scopro che quello che ho sempre chiamato “Dolce Forno” in realtà è un frigo. Poco male, nessuno dei due potrebbe comunque funzionare con la spina staccata, no? Poi spiegatemi se sono solo io, ma quegli occhietti sono carini quanto inquietanti. Senza contare che mi ricorda un casino Domo… A voi no?

2B9
‘ccidenti, vorranno mica plaggggiarmi?!

Screenshot_2015-09-26-21-00-03Comunque, se vi stavate chiedendo come fosse l’interno, eccovelo. Ogni raggruppamento da quattro -su fila orizzontale- mostra quali ingredienti sono necessari in ciascun mondo per preparare le torte. Finito un mondo, gli ingredienti cambieranno e quelli vecchi non serviranno più.
Se penso che in un momento di foga ho pure comprato una di quelle pagnotte rosa e ora ne ho cinque ad ammuffire mi girano ampiamente, ma almeno ho appurato come si concludono le vendite in quel di *regnochenonhaunnome*.
Se ve lo state chiedendo, no, non ho fatto lo screen perché sono poco previdente, ma vi basti sapere che per comprare delle unità extra di ogni ingrediente vi basta cliccarci sopra -o sul “+”, se il vostro polpastrello è abbastanza piccolo- e avrete la schermata in cui poter acquistare per ben 5Moonz al pezzo ciò che vi occorre.

Screenshot_2015-09-26-02-06-58Questo tastino vi sarà praticamente inutile per tutta la durata del gioco. Cliccarlo equivale semplicemente ad aprire una schermata simile alla Banca su Dolce Flirt in cui vi saranno indicati i prezzi di tot Moonz. Il metodo di pagamento sarà, visto che è un’app, mediante il vostro account di Google Play o App Store. Niente credito del cellulare.

Screenshot_2015-09-26-03-07-10Ecco che finalmente parliamo dei Mondi. La finestrona alle spalle della streghetta altro non è che l’accesso alla vera e propria schermata di gioco. Nel tutorial vi spiegheranno giusto le due cosette fondamentali per giocare. Dunque, iniziamo!

Screenshot_2015-09-26-02-07-08In ogni mondo ci sarà un minigioco a vite che si ricaricano a tempo in cui poter vincere gratuitamente gli ingredienti da usare nel calderone. Insomma, capirete subito che se siete brave o avrete pazienza non vi servirà a nulla comprare pezzi extra dal Frigo. Salutiamo quindi gli ometti di marzapane e cercate di non staccar loro degli arti quando ci cliccherete sopra!

Screenshot_2015-09-25-22-12-23La spiegazione del minigioco è molto semplice. Troverete una schermata di ingredienti e per collezionarli vi basterà semplicemente far scorrere il dito su di essi per eliminarli. Dovrete però trovare le varie combinazioni descritte sopra per poter togliere ciò che vi serve dalla griglia. In ogni caso, gli ingredienti da voi collezionati assumeranno una colorazione rossa se la combo non è cancellabile o verde se li avrete selezionati tutti bene.
Il “x3” o “x1” sta a spiegarvi quante combo come quelle illustrate in figura serviranno per collezionare un solo ingrediente. In poche parole, se nella schermata selezionate e togliete dalla griglia un quadrato (quarto esempio) di un ingrediente, esso salirà di un’unità nel vostro frigo. Selezionando invece tre ingredienti ad angolo, l’unità non salirà: avrà bisogno di altre due selezioni ad angolo per far salire il suo numero di uno. Spero abbiate capito, ma vedrete che giocando capirete.
Ah, il minigioco dura solo un minuto di tempo e le vite cumulabili sono, al massimo, tre. Dopodiché vi dirà di attendere un dato tempo -vi uscirà il conto alla rovescia- prima di poter rigiocare.

Screenshot_2015-09-26-00-21-56Questa, per la cronaca, è la schermata finale del minigioco. Come vedete in opaco sotto, il numero vicino al cuoricino sono le vite, mentre lo STOP sta ad indicare il tempo finito per quella sessione di raccolta.
I quattro ingredienti con i numeri vicino, riportati anche nel pop up ingrandito, mostrano costantemente quante unità verranno aggiunte al nostro Frigo una volta terminato il minigioco. Sembrano pochi, ma in realtà questa la considero una buona giocata. Vi sfido a fare di meglio!

Screenshot_2015-09-26-02-07-16Ultimo punto del tutorial, Il Calderone, anche conosciuto come “Livello”. Come già detto, ogni Mondo avrà dieci livelli, quindi dieci bottoncini simili a questo mostrato in figura, ed ognuno di essi, se cliccato, avrà dalle due alle sei torte, anche.

Screenshot_2015-09-25-21-37-19Questo, per curiosità vostra, è il primo mondo, chiamato “Villaggio di Biscotti”. Non sono adorabili le casette di marzapane con le varie espressioni?!
N.B. La carrozza con la roulotte è il nostro segnaposto che avanza a seconda del livello in cui siamo. I bottoncini viola sono i livelli non ancora sbloccati.

Selezionata una torta dovrete indovinare la sua ricetta, ovvero la sequenza esatta degli ingredienti.

Screenshot_2015-09-25-22-14-34Questa è la schermata di gioco per la preparazione delle torte. All’inizio vi uscirà anche una piccola spiegazione di ciò che significano i simbolini sul calderone, che vi spiegherò io stessa.
Prima di tutto, però, controllate di avere abbastanza ingredienti per poter creare una ricetta. In questo caso io avevo finito i mazzetti di erbette per troppi tentativi sbagliati. Quando li avrete, vi basterà trascinarli negli spazi sopra al calderone, scegliendo una disposizione piuttosto che un’altra. Quando li avrete sistemati tutti (esistono combinazioni da due e da tre, oltre che da quattro) l’icona della bacchetta con la stella vibrerà e voi dovrete cliccarla per sapere il responso che apparirà sul calderone.
Presto detto: se avrete la spunta verde su un ingrediente, vuol dire che è stato posizionato correttamente. Le due frecce vogliono dire che l’ingrediente è nella ricetta, ma deve essere spostato. Vi è anche un terzo simbolo, ovvero una “X” rossa; essa simboleggia la non presenza di un ingrediente nella ricetta (magari in una da due in cui non vi è, per esempio, il pagnottino rosa).
Quando tutti e quattro gli ingredienti saranno disposti correttamente, vi uscirà una schermata con l’immagine del dolce. Vi basterà cliccare su “Cuoci” ed esso si preparerà nel tempo indicato di volta in volta.

Si bloccherà quindi la schermata di gioco e non potrete proseguire fino a che la ricetta non sarà conclusa.

Screenshot_2015-09-25-22-30-25Come vedete, potrete anche non voler aspettare il termine del conto alla rovescia che può essere di cinque secondi, all’inizio, come quindici minuti avanzando di livello. Per evitare i tempi troppo lunghi di attesa siete libere di spendere i vostri Moonz per avere già la vostra ricetta finita.

Screenshot_2015-09-25-22-30-36Ecco che il dolce è pronto! Le opzioni saranno due: o potrete trovare un item oppure avrete una torta da inviare tramite il telefono/citofono. In questo caso si tratta di un dolce con Item, quindi vi verrà fuori “Mangia” -anziché “Inviate”- e…

Screenshot_2015-09-25-22-30-43Avrete in regalo un pezzo di tenuta a seconda del dolce che preparerete. In questo caso abbiamo vinto un Guanto di Pasta Frolla! Basta andare nell’armadio per poterlo provare, oppure ignorare e andare avanti con i livelli e le torte per poterne avere di nuovi!
Ogni livello, comunque, ha da un minimo di due ad un massimo di sei ricette da preparare, tra le quali una è una torta da inviare, quindi andando avanti avrete un bel po’ di item da collezionare ad ogni livello! Buona collezione!

Screenshot_2015-09-25-23-48-01Trascinando la schermata da destra verso sinistra, se siete agli inizi, avrete questo enorme lucchetto che vi impedisce di procedere oltre. Bene, questo è il secondo mondo a cui avrete accesso. E visto che non avrete soluzioni, qui, almeno vi lascio le brezza di un piccolo spoiler.

Screenshot_2015-09-26-08-32-11Eccovi la Strada Fatata, in cui le case sono dei cupcake e un omino di marzapane si è perso ma è comunque felice di essere lontano da casa insieme a dei dolci sorridenti.
Il minigioco lo riconoscerete sempre dal fatto che ci sarà un abitante un po’ meno felice degli altri a servirvi; in questo caso è il muffin con la cannuccia e le luci natalizie, vicino alla caramella arrogante.

Screenshot_2015-09-27-11-21-31Questo invece è Ruscello di Sciroppo. Vi lascio indovinare da dove hanno tirato fuori il nome… Sì, è difficile, ma confido che voi riuscirete a capirlo.
Al minigioco non ci sarà più un orsetto triste, bensì Maggiormenta direttamente da Adventure Time. Gommarosa sarà a fare immersioni. Non so, potrebbe essere anche nel prossimo mondo, insieme a Finn e Jake che hanno lasciano indietro pure la versione caramellosa di BMO. Insomma, o sono io o questo mondo ha pochi riferimenti a quel cartone animato. Guardate, c’è anche un limone con la faccia!

Screenshot_2015-09-27-17-56-28E che dire del MyLittlePony?!
Niente, questa però vi spoilero che è una torta fortunata. Esse servono a rendere felici le streghette.
Le torte sfortunate, invece…

Screenshot_2015-09-26-03-40-51Sono bellissima, vero?
Oltre a rubare un ingrediente da una ricetta a caso che ancora non avrete nel ricettario, inviano anche un malus bellezza alla giocatrice che dovrà rimanere in questa condizione per un giorno intero prima di poter tornare al suo aspetto originario. Ma non è finita qui!

Screenshot_2015-09-26-10-20-54No, perché non solo quel gatto del cavolo non batte ciglio né ci avverte di questo inconveniente, ma se per caso vi sentite brutte non potrete nemmeno cambiarvi! Né d’abito né di caratteristiche. In poche parole è come se mettesse un lucchetto al caro TransArmadio che osa ancora farci gli occhi dolci. Vigliacco.

Quindi, se avete una torta fortunata cercate di mandarla a me, plisu! Sono stata per ore in questo stato! Ammetto che non mi dispiace più di tanto, ma ho accumulato così tanti vestiti che mi sarebbe piaciuto poterli provare, ecco!

Screenshot_2015-09-27-12-00-26Che altro dirvi? Ormai sapete più di me su questa nuova app!
Allora, già ci giocavate? Oppure eravate in febbricitante attesa di un articolo come questo che ve ne parlasse? Oppure siete come una mia amica che, presa dalla foga della novità ha voluto scaricarselo per poi ritrovarselo buggato, l’unico che crasha a “Gioca” e che quindi vive di spoiler nell’attesa che io scrivessi tutto questo?

Insomma, diteci la vostra su Pastry Witches!

Personalmente credo di adorarlo. Ha già dato due piste a Dolce Flirt già solo dal tutorial e spero vivamente che non finisca in sei mondi!

Screenshot_2015-09-25-22-16-41

Mh… Solo per oggi!

 

 

 

[Avviso dalla Direzione!]
[Per non accavallare troppo gli articoli, ho deciso di spostare la pubblicazione del Dolce Giochiamo, solo per questa volta, di una settimana. Il terzo capitolo uscirà quindi l’Otto Ottobre! Stay Tuned!]

Precedente Fan Facts #2 Successivo Dolce Giochiamo #3

11 thoughts on “Pastry Witches

  1. Questo è uno di quei giochi-droga da cui io dovrei stare lontana.
    Però dai, non essendo stata travolta dall’ondata di Candy Crush (al tempo tutti ne parlavano ma io non potevo giocarci perché “il gioco non era compatibile con nessuno dei miei dispositivi” :c) posso rifarmi con questa app.
    Comunque è tutto carinissimo, dalla streghetta ai mondi, dai vestitini agli accessori. E parliamo delle torte? Sono l’unica a morire dentro quando vede un dolce dall’aria invitante ma che, sfortunatamente, a livello concreto è impossibile da mangiare?
    L’unico difetto che gli posso trovare è di bloccarsi -anche se non succede speso- quando clicco “inizia partita”, facendomi quindi aspettare altri venti minuti prima di poter giocare. Ah, altra cosa: a che diaminaccio servono le stelle (vicino ai Moonz)? Magari da qualche parte è stato pure spiegato ma non sempre ci sono con la testa.

    P.S.: non mi sono connessa a Facebook ma lo farei solo per poterti regalare le torte fortunate <3

    • Gozaru, Il MalignoGozaru, Il Maligno il said:

      Questo è esattamente l’incipit che avrei dovuto usare io.
      Ecchime, sono un’altra di quelle che “Non devo giocarci sennò non ne esco più!” e puntualmente casco nella trappola come una babbea. Devo dire che questa volta è stata una trappola molto piacevole! Come per Candy Crush (Soda, non Saga) che mi ha letteralmente rapita. Per quanto riguarda la prima versione me la sono ritrovata installata sul pc insieme a Windows Dieci e mi sono messa l’anima in pace riguardo al fatto che è destino io finisca seviziata da questi giochini del cavolo. Ahimé, è la fine!

      Il bloccarsi ogni tanto sul minigioco è una cosa che è successa anche a me e, so, anche ad altre persone quindi credo sia un bug degli inizi che durerà ancora per un bel po’. Ho paura che non aggiorneranno né sistemeranno il tutto molto presto. Ma anche così io sono riuscita ad arrivare un bel po’ lontano quindi non penso sia così invalidante, per quanto faccia scattare #Anger che è in me.

      Le stelle… Non ne ho assolutamente idea! Infatti speravo qualcuno se ne accorgesse e desse A ME la risposta!
      Anzi, no! Ho scoperto l’arcano! Non so esattamente così significhino né come siano attribuite, ma nel librone ho trovato una parte sotto “Mondi” in cui parla delle stelle.
      E cito testualmente:

      “Per poter passare da un mondo all’altro, devi avere un numero sufficiente di stelle. E devi riuscire a fare un minimo di ricette in ogni mondo.

      Ciò significa che se c’è qualcuno che andava avanti senza premurarsi di finire le ricette dei livelli, molto probabilmente non avrebbe avuto stelle sufficienti per passare avanti? Immagino di sì perché non ho trovato altro… :/

      Uh, ma anche senza connessione puoi comunque accedere alla lista della classifica. Guarda, ho appena ricevuto un’altra torta sfortunata. Ormai credo che il colorito normale della mia streghetta sia il verde. Però grazie del pensiero <3

  2. delfina8delfina8 il said:

    Che dire, questo gioco è adorabile **
    L’ho scaricato l’altro ieri e per ora ho terminato il primo mondo facendo tutti i dolci. Vi prego, ditemi che non sono l’unica puntigliosa che prima di passar al livello successivo deve aver fatto completato tutte le torte possibili.
    Ancora prima di cominciare a giocare ho cambiato l’acconciatura della mia streghetta e le ho messo quei bellissimi capelli castani che adoro *Q* Li voglio anche io così che cavolo! Però devo ammettere che mi piacciono parecchio anche quelli verde acqua.
    Non mi ero nemmeno accorta che il libro FAQ avesse più pagine, mi ero fermata alle prime due XD Pazienza, tanto è tutto piuttosto intuitivo e ci sono arrivata da sola.
    Un’altra cosa che non avevo notato era che al cambio di mondo ci vengono donate nuove acconciature, occhi e bocche ** E il tutto gratis, per giunta! Che gioco meraviglioso *3*
    Ma… fatemi capire una cosuccia, io che non ho Facebook non potrò mai beccarmi una torta stregata giusto? Però posso inviarle eheheheh.
    L’unica cosa che mi innervosisce è la K di skatola. Perchè?! Non ha senso.

    Comunque, se non l’avete ancora scaricatelo, fatelo. Secondo me è un gioco davvero carino e puccioso! ♥

    • Gozaru, Il MalignoGozaru, Il Maligno il said:

      No, non sei l’unica. Probabilmente abbiamo qualche disturbo ossessivo compulsivo che ci impedisce di andare avanti senza aver completato il livello precedente, ma meglio così, no? Più dolci=più EXP=più vestiti e item! Devo dire che il fatto che la carrozza se ne andasse avanti per i pirolicchi suoi mi desse abbastanza fastidio. Insomma, sono ancora indietro, io! Torna qui, Equino! è___é

      >> No, tu che non sei loggata non avrai mai il piacere di ricevere un malus bellezza né di diventare verde. Me spias.

  3. FiorellaJ il said:

    Oh! Mi mancavano i vostri articoli!

    Ho scaricato Pastry Witches per curiosità, ma dopo pochi minuti di gioco l’ho cancellato.
    La grafica è bella, ma le modalità di gioco mi ricordano una mezza via tra Candy Crush Saga e la pagina di pozioni di Pottermore (che ahimé non c’è più, marrani babbani).

    Candy Crush per il percorso dolcettoso ed in minima parte il puzzle, mentre l’attesa che le torte cuociano è come quella delle pozioni, appunto, di Pottermore.
    Probabilmente sono stata troppo affrettata nel giudicare, ma a me questa app mi ha lasciata un po’…meh.
    Mi sembra piuttosto passivo e purtroppo sul mio cellulare il gioco andava anche a rilento, quindi era anche un boicottaggio plus perché io smettessi di giocarci.
    A parte questo, la torta Unicorno merita stima.
    Ed il fatto che tu sia rossa con gli occhi azzurri scatena la mia invidia. Hai idea da quanti anni sogno di essere una roscia alfa?

    • Gozaru, Il MalignoGozaru, Il Maligno il said:

      Uhn, capisco ciò che intendi dire, ma la verità è che ho forzatamente tenuto la mia bocciaccia chiusa sui vari bug presenti nel gioco. Questo voleva solo essere un articolo informativo e nel complesso a me piace comunque. Mi sono lasciata abbindolare dalle varie torte, lo ammetto.
      Ci sono parecchie cose che non vanno, ma non mi andava di demolirlo dopo solo qualche giorno, quindi mi limiterò a dirti che sì, ho gli occhi azzurri -sul grigio quando la luce è meno intensa- ma i capelli sono schifosamente tinti. Eh ya.

      • FiorellaJ il said:

        Amo le cose pucciose e coccolose in genere, forse è questo periodo che mi sta rendendo acida.
        Anche io ho i capelli tinti di rosso, anche se non sono più quel rosso carico alla Ariel-pro-cancro che avevo, ora sta tendendo a scurirsi per gli impacchi di Hennè che faccio.

  4. Inu-Cchi il said:

    Non l’ho ancora scaricato, ma conto di farlo al più presto XD
    Ammetto che, dopo aver letto “da un’idea di Chinomiko” la voglia di scaricarlo è scesa sotto zero, visti gli ultimi episodi di Dolce Flirt…
    Anyway, penso che ci passerò i pomeriggi, in attesa dei nuovi episodi di DF e Eldarya (Dio solo sa quando uscirà l’episodio 8)!

    • Gozaru, Il MalignoGozaru, Il Maligno il said:

      Beh, come ho scritto avrebbe fermato anche me, ma ho pubblicato questo articolo per aiutare quelle che sono ancora indecise.
      Delle ragazze in messaggeria mi avevano anche chiesto se l’avessi scaricato (che domande! Ovvio che sì!) e poi mi fa piacere scrivere qualcosa di utile, ogni tanto!
      Una mia amica, appunto, non ha nemmeno potuto giocarci quindi questo articolo è tanto dedicato a lei così può sapere com’è!

      • Inu-Cchi il said:

        Come volevasi dimostrare, l’ho scaricato e non ho smesso di giocarci per tutto il pomeriggio .-.
        Sono un caso perso xD

  5. Anche io l’ho addocchiato… Però non ho le palle di scaricarmi un altro gioco… Tanto so che questo non lo completerò mai perchè è uno di quei giochi tipo bubble witch o candy crush -anche se a candy crush devo dire che ogni tanto una partita me la faccio-
    Ad ogni modo… Anche una mia amica me l’ha consigliato. Dice che è tanto carino… Meh, magari tra un po’ di tempo lo scarico anche io.
    Peace and love♥

I commenti sono chiusi.